nfo@italiaradio.eu Whatsapp +39 (366)-(188)-545

Napoli fantastico, da Bergamo: "L'Atalanta ci ha capito poco: ecco i motivi della sconfitta"

Napoli fantastico, da Bergamo:
Da: Attualità Pubblicato In: Ottobre 18, 2020 Visualizzato: 2

Napoli fantastico, da Bergamo: "L'Atalanta ci ha capito poco: ecco i motivi della sconfitta"

Il Corriere di Bergamo, nello spazio riservato al calcio, analizza i motivi della sconfitta dei bergamaschi contro lo scatenato Napoli di Gattuso.

L'edizione odierna del Corriere di Bergamo analizza quanto è accaduto nel corso del match tra il Napoli e l'Atalanta. I bergamaschi sono stati letteralmente annientati dagli azzurri: "Ma i motivi del blackout? Molti. A partire dalla sensazione che l'Atalanta abbia pagato a caro prezzo la pausa per le Nazionali. Degli undici calciatori lontani da Zingonia (quattro dall'altra parte dell'Atlantico), cinque sono scesi in campo dal primo minuto e hanno dato l'impressione di essere stanchi e appesantiti".

"Meno pimpanti - si legge - e meno reattivi del solito (su tutti, Gosens). Imprecisi. Come se dovessero smaltire le tossine legate agli impegni internazionali. Gli unici squilli, quelli di Gomez che ha anche sfiorato la rete quando il match era ancora sullo 0-0. Quindi, la difesa. Un paio di gol del Napoli sono nati per erroracci individuali di Palomino e Romero (che si è parzialmente rifatto con l'assist a Lammers), incapaci di intercettare di testa palloni morbidi scagliati da 50 metri. L'Atalanta, al netto dei gol subiti e considerando anche la mole di occasioni che hanno avuto i padroni di casa, ci ha capito poco o nulla. Sorpresa anche dalla tattica di Gattuso e dalla velocità degli attaccanti partenopei".

SEGUICI