nfo@italiaradio.eu Whatsapp +39 (366)-(188)-545

Francesco Totti racconta la sua odissea Covid-19

Francesco Totti racconta la sua odissea Covid-19
Da: Alla Radio Pubblicato In: Novembre 20, 2020 Visualizzato: 8

Francesco Totti racconta la sua odissea Covid-19

Francesco Totti rompe il silenzio degli ultimi giorni e parla della sua positività al Covid-19. Per l’ex capitano della Roma l’ultimo periodo non è stato affatto semplice. Prima la scomparsa del padre Enzo, il cui contagio da coronavirus ha aggravato un quadro clinico pregresso piuttosto complicato, poi una positività (insieme alla moglie Ilary Blasi) su cui ha alleggiato a lungo l’alone del mistero.

Se non più tardi di una settimana fa era stato l’ex compagno di squadra in giallorosso Antonio Cassano a parlarne, anticipando le paure di Totti, stavolta è stato lo stesso ex numero 10, tricolore con la Roma nel 2001 e campione del Mondo con l’Italia nel 2006, a raccontare la sua odissea tramite un post su Instagram: “Ciao a tutti! Come avete saputo in queste ultime settimane non sono stato bene. Ora mi sono ripreso e posso dirvi con un certo sollievo che ho avuto il COVID e non è stata una passeggiata: febbre che non scendeva, saturazione dell’ossigeno bassa e le forze che se ne andavano”.

La diagnosi è stata impietosa e ha rappresentato il momento più difficile: “La diagnosi è stata un colpo al cuore: POLMONITE BILATERALE per infezione da Sars Cov 2! Vista la tempestività della diagnosi sono riuscito a curarmi da casa, 15 lunghi giorni ma adesso che tutto è passato voglio ringraziare coloro che mi sono stati più vicini e quindi un grazie speciale al Prof. Alberto Zangrillo alla Prof. Monica Rocco e Silvia Angeletti”. Infine il messaggio di speranza, che giunge a pochi giorni dalla prima visione del documentario “Mi chiamo Francesco Totti”, diretto da Alex Infascelli e tratto dal libro “Un capitano” scritto da Paolo Condò: “Il COVID si può battere con le giuste precauzioni e indicazioni”.

SEGUICI