nfo@italiaradio.eu Whatsapp +39 (366)-(188)-545

MeowTalk è l'app che traduce i miagolii felini in parole umane

MeowTalk è l'app che traduce i miagolii felini in parole umane
Da: Alla Radio Pubblicato In: Novembre 20, 2020 Visualizzato: 140

MeowTalk è l'app che traduce i miagolii felini in parole umane

Il rapporto che spesso si instaura tra i gatti e i loro proprietari è unico. Anche se non parlano, i nostri mici si fanno capire alla perfezione. C'è chi, però, non riesce a interpretare le richieste, con tanto di miagolii, dei felini. Per loro oggi c'è MeowTalk, un'app che promette di tradurre i "Miao" in parole umane. È possibile? 

L'idea è stata di un ex ingegnere Amazon, esperto di riconoscimento vocale. Javier Sanchez è partito dall'idea che gli animali avessero un proprio linguaggio con un vocabolario, proprio come noi. Ha studiato meglio la questione ed è riuscito a individuare 9 suoni che possono essere considerati universali, perché non è detto che tutti i felini comunichino allo stesso modo con i loro umani. 

La sfida dell'app è quella di continuare ad alimentarla grazie all'intelligenza artificiale e alla capacità di ogni proprietario di gatti di interpretare i miagolii. 

Nella descrizione dell'app si legge: "Ogni gatto ha il proprio vocabolario unico che usa per comunicare con i proprietari in modo coerente al contesto in cui si trova. Ogni gatto ha il proprio miagolio distinto per ‘cibo’ o per ‘fammi uscire’. Questa non è necessariamente una lingua, poiché i gatti non condividono gli stessi miagolii per comunicare la stessa cosa, ma possiamo usare l'apprendimento automatico per interpretare suoni emessi da un singolo gatto. L'app MeowTalk fa proprio questo", 

Qui è spiegato il funzionamento di questa rivoluzionaria applicazione. 

SEGUICI