nfo@italiaradio.eu Whatsapp +39 (366)-(188)-545

Galli perde le staffe in tv: "Non ho avuto il vaccino. Uno scandalo"

Galli perde le staffe in tv:
Da: Lazio Notizie Pubblicato In: Novembre 22, 2020 Visualizzato: 11

Galli perde le staffe in tv: "Non ho avuto il vaccino. Uno scandalo"

Massimo Galli è uno degli ospiti più assidui della versione domenicale del programma di Myrta Merlino in onda su La7. Il primario del reparto di malattie infettive dell'ospedale Sacco di Milano, uno di quelli in prima linea contro l'emergenza coronavirus, è intervenuto quest'oggi per parlare dei vaccini e ha fatto emergere una delle contraddizioni più gravi di questo periodo storico e, in particolare, dell'attuale momento dell'epidemia. Mentre il governo e gli esperti, tra i quali lo stesso Galli, spingono affinchè ci sia una diffusione rapida e massiccia dei vaccini antinfluenzali, almeno per i soggetti più deboli ed esposti, proprio il primario pare non abbia ancora ottenuto la sua dose.

"Ho 69 anni, faccio l'operatore sanitario e non ho ancora ricevuto il vaccino antinfluenzale. Uno scandalo", sbotta Massimo Galli. Nella sua affermazione ha messo in evidenza due validissimi motivi che lo renderebbero a tutti gli effetti uno dei soggetti con massima priorità per la ricezione del vaccino antinfluenzale. Il primario dell'ospedale Sacco di Milano, infatti, è un over 65 e quindi per motivi anagrafici è considerato un soggetto debole. Inoltre, vista la sua professione, è da considerare a tutti gli effetti uno dei soggetti più esposti. Unendo le due motivazioni appare chiaro lo stupore del medico nel non poter ancora accedere alla vaccinazione contro l'influenza, ora che si avvicina il periodo più critico per l'insorgere dei mali di stagione. Da più parti si evidenzia come quest'anno sia necessario coprire le fasce più deboli e vulnerabili in modo tale da non avere eccessive sovrapposizioni di casi di coronavirus e di influenza stagionale, che potrebbero congestionare gli ospedali in un prossimo futuro più di quanto non abbiano fatto durante la prima e la seconda ondata.

La conduttrice in studio è rimasta senza parole davanti all'affermazione del professor Galli e ha voluto capire di più, informandosi su quale fosse la strada intrapresa dal primario dell'ospedale Sacco per ottenere la vaccinazione. "Io sto disciplinatamente aspettando di averla nel mio ospedale e non sono ancora riuscito ad averla. Ho grande rispetto del mio collega che è responsabile di questa cosa e mi auguro le abbia ricevute venerdì le vaccinazioni. Non l'ho sentito, ma fino a giovedì non aveva ricevuto i vaccini", ha esclamato Massimo Galli, con una Merlino sempre più basita che, a mezza voce, ha commentato: "Ma è una follia... Una follia totale". Chiara l'alterazione del medico nel raccontare il suo disappunto a una conduttrice rimasta senza parole.

SEGUICI