nfo@italiaradio.eu Whatsapp +39 (366)-(188)-545

La situazione di domenica 29 novembre sul Coronavirus in Campania

La situazione di domenica 29 novembre sul Coronavirus in Campania
Da: Fpg Pubblicato In: Novembre 29, 2020 Visualizzato: 43

La situazione di domenica 29 novembre sul Coronavirus in Campania

I contagi da Coronavirus sono leggermente in calo in Campania: la curva sembra essersi stabilizzata, anche se è ancora presto per parlare di una vera e propria inversione del trend. Nelle ultime 24 ore, come comunicato dall'ultimo aggiornamento dell'Unità di Crisi della Regione Campania, sono stati 2.729 i nuovi casi registrati, a fronte di un numero di tamponi che rimane piuttosto elevato: 22.007. Rimane purtroppo elevato anche il numero delle persone decedute: 49, di cui 34 nelle ultime 48 ore, mentre i restanti 15 sono deceduti nei giorni scorsi ma sono stati registrati soltanto ieri. Nonostante il dato incoraggiante, in Campania la zona rossa è stata prorogata almeno di un'altra settimana, fino al prossimo 3 dicembre.

In Campania scuole chiuse fino al 7 dicembre

Sul fronte scuola, mentre per le scuole dell'infanzia e per le prime elementari è stata già ripristinata la didattica in presenza, resta ancora la Dad (Didattica a distanza) per le classi dalla seconda alla quinta della primaria e per tutte quelle della secondaria di primo grado: è quanto stabilito dal presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca in un'apposita ordinanza firmata ieri, sabato 28 novembre. Proprio sulle scuole, il governatore campano era intervenuto nella consueta diretta Facebook del venerdì, criticando la posizione del Governo: "Una delle cose più sconvolgenti in questi giorni sono le posizioni del ministro dell'Istruzione Lucia Azzolina, spalleggiata dal presidente del consiglio Giuseppe Conte. Non ci sono parole, siamo in un Paese in cui le cose di buon senso sono una conquista. Mi auguro dunque che si aprano a gennaio evitando la ripresa del contagio" aveva detto De Luca.

SEGUICI