nfo@italiaradio.eu Whatsapp +39 (366)-(188)-545

Proposta di matrimonio sulla tuta anti-Covid: "Carmelì, mi vuoi sposare?"

Proposta di matrimonio sulla tuta anti-Covid:
Da: Alla Radio Pubblicato In: Gennaio 04, 2021 Visualizzato: 9

Proposta di matrimonio sulla tuta anti-Covid: "Carmelì, mi vuoi sposare?"

Quando la vita colpisce duro, il desiderio più grande è quello di consolidare gli affetti. È successo a Giuseppe Pungente, infermiere di 32 anni che presta servizio presso il reparto di Pneumologia dell’ospedale di Ostuni in provincia di Brindisi.

Risultato fra i primi positivi al Covid e tra i primi a essere vaccinato, ha combattuto e continua a lottare in prima linea contro il virus. Proprio per questo ha deciso di convolare a nozze con la sua fidanzata, riservandole una proposta di matrimonio davvero speciale. Sulla sua tuta anti-Covid, che indossa ogni giorno per lavoro, Giuseppe ha scritto: “Carmelì, mi vuoi sposare? Sì, no”. Ha poi postato la foto sul suo profilo Facebook, taggando la fidanzata che, senza alcuna esitazione, ha risposto con un sì davvero deciso.

“Risultato fra i primi positivi al Covid, in prima linea nella lotta contro il virus e sempre tra i primi a essere vaccinato, ho maturato l’idea che la vita vera è fatta di piccole e semplici cose, come gli amici più cari, la famiglia d’origine e quella futura”, questo afferma l’infermiere, confermando che l’unico aspetto positivo della pandemia è stata proprio la riscoperta dei valori semplici, di quelle cose spesso ritenute scontate, e invece tanto preziose, ma soprattutto dei legami affettivi. 

SEGUICI