nfo@italiaradio.eu Whatsapp +39 (366)-(188)-545

Calaiò: "A Cagliari una risposta che non mi aspettavo"

Calaiò:
Da: Campania Sport Pubblicato In: Gennaio 05, 2021 Visualizzato: 9

Calaiò: "A Cagliari una risposta che non mi aspettavo"

Nel corso di 'Radio Goal', è intervenuto ai microfoni di Kiss Kiss Napoli Emanuele Calaiò, ex attaccante del Napoli: "Zaccagni? Quest’anno sta confermando le buone cose fatte l’anno scorso. So che è seguito da tantissimi club tra cui anche il Napoli e sarebbe un top acquisto in Italia. Non so se possa essere l’alternativa a Fabian, è più trequartista e credo possa giocare più nella posizione di Zielinski.

La vittoria a Cagliari? Una risposta che non mi aspettavo, perché credevo che Cagliari era una partita ostica. Il Napoli invece si è comportato benissimo dai primi minuti e fino alla fine. Ha dimostrato la voglia di rifarsi dopo gli ultimi risultati negativi, è stato un buon segnale. Spero che possano ripetere la stessa partita di Cagliari con lo Spezia e prendersi i tre punti. Ricordiamoci che mancavano i due attaccanti titolari, ma Lozano sta facendo la differenza. Senza il messicano il Napoli fa fatica, se gli azzurri hanno ottenuti tanti punti nonostante le assenze è un valore aggiunto.

Petagna? Fa un lavoro un po’ più sporco rispetto agli altri attaccanti. Credo che a Cagliari ha fatto una buona partita aprendo gli spazi per Insigne e Zielinski, e facendo assist. E’ stato preso per essere l’alternativa a Osimhen, che ha caratteristiche diverse, speriamo che trovi il gol che è importante per lui.

Napoli-Spezia? Italiano è molto bravo, mi piaceva già ai tempi di Trapani. Lo Spezia gioca bene e poi hanno Nzola che ha fisico e forza. Verranno a giocarsela a Napoli, non hanno nulla da perdere e gli azzurri dovranno fare attenzione. L’insidia più grosse è quando giochi con le squadre più piccole".

SEGUICI