nfo@italiaradio.eu Whatsapp +39 (366)-(188)-545

L’ultima moda in fatto di animali domestici? Le sanguisughe giganti

L’ultima moda in fatto di animali domestici? Le sanguisughe giganti
Da: Alla Radio Pubblicato In: Gennaio 12, 2021 Visualizzato: 9

L’ultima moda in fatto di animali domestici? Le sanguisughe giganti

Avete provato cani, gatti, criceti e pappagallini ma nessuno di questi animali domestici “classici” vi appaga? La lista degli animali domestici “estremi” è pronta ad ospitare un nuovo arrivato: dopo furetti, serpenti e iguane arrivano le sanguisughe. Animaletti strani e curiosi, ma anche potenzialmente pericolosi all’interno dell’ambiente domestico.

E non parliamo di sanguisughe normali, ma di veri e propri giganti nella loro specie. Lo riporta il sito ScienceAlert, che sul proprio account Instagram mostra numerosi esempi di quella che sembra destinata a diventare una nuova e pericolosa moda.

La specie di cui parla ScienceAlert è la Hirudinaria manillensis: di origine asiatica, questa sanguisuga può crescere fino a raggiungere i 20 centimetri di lunghezza e, come tutti i suoi simili, si nutre di sangue. Rispetto alla parente europea, la sanguisuga medicinale Hirudo medicinalis (utilizzata per secoli nei salassi), la sanguisuga asiatica è piuttosto parca nei suoi consumi: si nutre una volta ogni pochi mesi, ma può sopravvivere anche con un solo pasto all’anno.

I rivenditori di questi "animaletti" suggeriscono infatti di dar loro da mangiare una volta ogni 3 o 6 mesi, in base alle dimensioni raggiunte dalla sanguisuga, e di offrire loro pasti a base di sangue “fresco di ferita” anche se, in caso di necessità, può essere utilizzato del sangue acquistato da un macellaio e poi riscaldato.

Qual è il rischio di avere una sanguisuga come animale domestico? ScienceAlert denuncia un’abitudine pericolosissima in voga tra i proprietari di questi anellidi: quella di nutrirli con il proprio sangue. Si tratta di una pratica assolutamente sconsigliata, perché molte persone possono essere allergiche alla saliva di questi animali, che contiene anticoagulanti necessari a mantenere la ferita aperta durante i pasti. Le ferite, inoltre, possono impiegare giorni per rimarginarsi, nonostante, a detta dei proprietari, non siano dolorose.

Proprietari che definiscono le sanguisughe come animaletti affettuosi e dalla personalità unica: da quelle più coraggiose a quelle più timide, ognuna avrebbe il proprio carattere. Ma, forse, non vale la pena scoprirlo.

(Credits photo: Instagram/sciencealert)

SEGUICI