nfo@italiaradio.eu Whatsapp +39 (366)-(188)-545

“Claudio Amendola è morto”: la fake news su Wikipedia

“Claudio Amendola è morto”: la fake news su Wikipedia
Da: Alla Radio Pubblicato In: Gennaio 13, 2021 Visualizzato: 25

“Claudio Amendola è morto”: la fake news su Wikipedia

Se è vero che sognare una persona che muore significa allungarle la vita, bisogna sperare che lo stesso valga anche quando Wikipedia ne annuncia, erroneamente, la morte. È quanto successo a Claudio Amendola: l’attore romano, dopo la mezzanotte di oggi, è stato dichiarato morto dal più famoso portale di informazione e divulgazione nel mondo.

Si tratta chiaramente di una fake news, ma intanto, collegandosi alla pagina Wikipedia dedicata all’attore si leggeva “Claudio Amendola: Roma, 16 febbraio 1963 – Roma, 12 gennaio 2021”. La notizia è stata rimossa dal portale ma sono bastati pochi minuti perché facesse il giro del web.

Immediato il dibattito tra i social, tra chi ha creduto immediatamente a quanto diffuso da Wikipedia e chi invece si è scagliato contro il portale. Ma come è stato possibile un errore simile?

La spiegazione è probabilmente molto più semplice di quanto si creda: la svista potrebbe essere dovuta ad uno spot pubblicitario, pubblicato l’11 gennaio e di cui Claudio Amendola è protagonista. Lo spot è un video promozionale della Gise, la Società italiana di cardiologia interventistica e mira a sensibilizzare la popolazione sul tema dei problemi cardiaci. L’attore italiano nel 2017 ha avuto un infarto e proprio per questo è stato scelto come testimonial della campagna, responsabile di aver tratto in inganno Wikipedia.

Insomma, qualcuno potrebbe aver mal interpretato lo spot Gise, come afferma anche un utente su Twitter che tra i primi ha condiviso il video per spiegare il grossolano errore.

SEGUICI