nfo@italiaradio.eu Whatsapp +39 (366)-(188)-545

Sting e la moglie vi invitano nella loro casa in Toscana

Sting e la moglie vi invitano nella loro casa in Toscana
Da: News Pubblicato In: Aprile 12, 2021 Visualizzato: 29

Sting e la moglie vi invitano nella loro casa in Toscana

Vi piacerebbe trascorrere tre giorni con Sting e la sua signora, Trudie Styler, nella loro magnifica tenuta toscana Il palagio? Molto probabilmente sì. Il tempo trascorrerebbe tra passeggiate nella splendida campagna del Chianti e dugustazioni dei pregiati vini prodotti dal celebre musicista. Be, chi voglia afferrare al volo questa opportunità insperata, può partecipare a una speciale asta. Battezzata “The Conscious Collection: A Virtual Fine Wine and Spirits Auction”, è un asta on line e in presenza, sostenuta da Southern Glazer’s Wine & Spirits (tra i principali importatori e distributori di vino negli Stati Uniti) da magazine ben noti come Wine Spectator e persino dal celebre quotidiano finanziario  The Wall Street Journal. L'asta è nata per rilanciare i ristoranti negli Stati Uniti, ma anche l'importazione negli States dei vini di qualità, compresi dunque i vini prodotti in Italia. Il ricavato andrà a The Barstool Fund, che  sostiene le piccole imprese colpite dalla pandemia. A essere messe all'asta sono esperienze uniche di degustazione, pranzi e cene con i più noti produttori di vino nelle loro incantevoli tenute e bottiglie pregiatissime. Il lotto più costoso (base di partenza on line di 55.000 dollari) è la “Barstool Sports Experience con Dave Portonoy). Ma subito dopo ecco la “Experience Il Palagio with Trudie Styler, Sting and Riccardo Cotarella” (base di partenza on line di 48.000 dollari). Chi si aggiudica i tre giorni in casa di Sting parteciperà anche a un “Gran Wine Tasting” per 10-12 persone con il musicista, la moglie Trudie e il loro enologo Riccardo Cotarella. Tra le altre offerte: “Once in a Lifetime Lunch at Petrus”, esperienza per 4 persone nello Château di Bordeaux  (base d'asta 30.000 dollari); “Bask in the Glories of Bolgheri”, 3 giorni per 8 persone nella Tenuta di Lodovico Antinori, con degustazione privata di vini, cene nella tenuta Masseto di Frescobaldi e a Guado al Tasso della Marchesi Antinori, degustazioni di due annate prestigiose del Sassicaia (base d'asta 26.000 dollari). Ma ci sono soggioni in Piemonte con caccia e degustazione di tartufi e Barolo, soggiorni e degustazioni e wine tour nei territori del Chianti e di Montalcino, addirittura una cena preparata personalmente dalla signora Boffa, della storica cantina Pio Cesare, ad Alba, con degustazione di diverse annate di Barolo e Barbaresco. Oltre a Sting, altri musicisti si sono impegnati nel progetto: Jon Bon Jovi (che è anche produttore di vini) offre una cena in sua compagnia nell’East Hampton, così pure Mary J. Blige, produttrice dei vini vini, Sun Goddess. Alla lista si è unito anche Matt Damon. E risuona l'appello del fondatore di Vinous Antonio Galloni: «Come tutti voi, siamo stati estremamente rattristati dal tributo che Covid-19 ha preso dall’industria dell’ospitalità. Abbiamo visto innumerevoli amici e colleghi rimanere improvvisamente senza lavoro e affrontare una straordinaria incertezza durante questi tempi difficili e senza precedenti. Il nostro obiettivo è di raccogliere più di 1 milione di dollari. I ristoranti hanno un ruolo vitale nelle nostre vite. Sono il luogo in cui celebriamo le pietre miliari, passiamo il tempo con i nostri cari e facciamo affari. Unitevi a noi per aiutare chi ne ha bisogno». (foto Getty Images) Let's block ads! (Why?)

CONTINUA CLICCA! News
SEGUICI