nfo@italiaradio.eu Whatsapp +39 (366)-(188)-545

Insonnia: l'ora in cui ci sveglia è importante per capirne il motivo

Insonnia: l'ora in cui ci sveglia è importante per capirne il motivo
Da: Curiosità Pubblicato In: Settembre 14, 2020 Visualizzato: 14

Insonnia: l'ora in cui ci sveglia è importante per capirne il motivo

Vi svegliate in continuazione durante la notte e non riuscite a riprendere sonno? Il fenomeno riguarda sia gli uomini che le donne, ma è più frequente nel gentil sesso, che soffre di questo disturbo nel 74% dei casi. Le motivazione potrebbero essere tante. Per capire da dove deriva questa difficoltà a riposare bene, bisogna fare caso all'orario in cui gli occhi si aprono in piena notte e non si richiudono più. Vediamo, quindi, ora per ora a cosa potrebbe essere riferito questo problema. 

Se ci si risveglia alle 22:00, può darsi che non si fa abbastanza attività fisica durante la giornata. Avere uno stile di vita attivo aiuta anche a riposare meglio. 

Se la sveglia interna suona alle 23:00, allora vuol dire che la cena è arrivata troppo tardi. I grassi saturi e un apporto di fibre non adeguato, potrebbero portare a questo disturbo. Ricordiamo sempre di fare un pasto frugale la sera in un orario che va dalle 19:00 alle 20:00. 

A mezzanotte si sveglia chi non è abbastanza rilassato prima di andare a dormire. Cerchiamo di aiutare il sonno: prima di coricarsi è sempre bene bere una tisana, leggere un libro e non guardare il cellulare subito prima di addormentarsi. 

Se vi svegliate all'01:00 allora vuol dire che avete esagerato con l'alcol. Secondo l'esperto del sonno Neil Stanley, "bere alcol è un ottimo modo per prendere sonno, ma non per dormire bene". 

Occhi spalancati alle 02:00? Il problema potrebbe risiedere negli zuccheri che avete assunto durante la giornata. Quando c'è troppo zucchero nel sangue, il corpo si sveglia. 

Se vi svegliate alle 03:00 di mattina, probabilmente il vostro partner russa o i rumori esterni sono troppi alti. Alle 03:30, invece, potrebbe fare troppo caldo nella stanza. La temperatura ideale per un sonno ristoratore è compresa tra i 16° e i 18°. 

La sveglia alle 04:00 potrebbe indicare uno stato depressivo. È meglio in questi casi rivolgersi a un professionista per arginare subito il disturbo. 

L'esperto del sonno Sammy Margo dice che se ci si sveglia alle 05:00 è necessario puntare l'attenzione sulla qualità del materasso. "Potrebbe essere che stiano dormendo in una posizione scomoda, nel qual caso è bene alzarsi e provare a muoversi un po’ prima di tornare a letto. Se il materasso ha più di otto anni, potrebbe essersi deteriorato del 75% e arrivato il momento di acquistarne uno nuovo. Potrebbe essere d’aiuto anche utilizzare un coprimaterasso". 

Se ci si sveglia alle 06:00 potrebbe essere colpa dello stress. Sempre secondo Margo: "I livelli di cortisolo, l’ormone dello stress, iniziano ad aumentare tra le 05:00 e le 06:00. Se ci si sveglia regolarmente a quest’ora e prima che suoni la sveglia, è possibile che nel corso della giornata ci si senta ansiosi o stressati". 

Infine, se gli occhi si aprono alle 06:30 potreste essere disidratati. Bere è importantissimo ed è proprio durante la notte che il corpo va a cercare le scorte di liquidi accumulate durante la giornata. Il cervello si sveglia come campanello d'allarme. 

(Foto Getty Images)

SEGUICI