Chiamate telefoniche con Google Home senza smartphone

Chiamate telefoniche con Google Home senza smartphone

Google amplia le funzionalità dei dispositivi Google Home e Nest consentendo – agli australiani – di effettuare anche chiamate telefoniche. Entrambi i prodotti sono in vendita in Italia, e sono altoparlanti intelligenti che mettono a disposizione l’assistente vocale di Google. Dato che sono connessi alla rete Wi-Fi, già da tempo si possono usare per effettuare chiamate, ma con la tecnica del Voice Over IP, ossia tramite Internet, come avviene dal computer. La novità è la possibilità, per ora circoscritta all’Australia, di usarli per fare vere e proprie telefonate, senza bisogno di avere lo smartphone nelle vicinanze.



La novità è dovuta all’accordo sottoscritto da Google con l’operatore Telstra, che include Google Voice nel piano telefonico mobile. Tecnicamente non cambia granché rispetto alle chiamate così come si possono fare oggi, perché le telefonate saranno sempre di tipo VoIP, ma la funzione in Australia è ora legata al proprio contratto e numero telefonico, e funziona anche se lo smartphone è spento o lontano.


Google Home

L’obiettivo è ovviamente semplificare ulteriormente la vita agli utenti domestici. Per fare una telefonata non ci si dovrà più alzare dal divano e prendere lo smartphone, basterà dire “Ehi Google, chiama mamma” e il dispositivo Google Home vi metterà in contatto telefonico. I requisiti sono ovvi: bisogna disporre di un contratto mobile Telstra attivo sullo smartphone, avere in casa un altoparlante Google Home o Nest (Mini, Max, Hub) correttamente installato, avere sottoscritto un account Google/Gmail e avere installata l’app Google Home per Android o iOS. Come detto per ora la novità non riguarda l’Italia. Forse in futuro, quando e se Google dovesse sottoscrivere un accordo con uno degli operatori telefonici attivi nel nostro Paese.



Restando nell’ambito dell’assistente vocale di Google, potrebbe presto essere legato a un router Wi-Fi. Secondo indiscrezioni pubblicate dalla stampa statunitense il 15 ottobre, in contemporanea con lo smartphone Pixel 4, Big G annuncerà anche un router Wi-Fi a marchio Nest dotato di altoparlanti Google Assistant. La novità dovrebbe consentire agli utenti di usare il controllo vocale per mettere in pausa la connessione Internet in determinate aree della casa. Non resta che attendere.



L'articolo Chiamate telefoniche con Google Home senza smartphone proviene da Il Fatto Quotidiano.